L’ORSO E L’UVA

    Quando la volpe non arrivò all’uva disse che era acerba e vi rinunciò. L’orso più goloso invece, non solo ci è arrivato ma l’ha resa protagonista di una deliziosa torta!

    Un dolce soffice, gustoso e soprattutto facilissimo da preparare. E’ buono se gustato tiepido ma anche freddo durante l’estate. Questa ricetta richiama il famoso Clafoutis francese.

    Questa versione autunnale utilizza l’uva ma potete sostituire il frutto secondo la stagione ( ciliegie, mirtilli, lamponi, albicocche…).

    Ingredienti:

    400/450 gr di uva nera ( senza semi )
    180 gr di farina 00
    3 uova 150 gr di zucchero
    80 gr di burro fuso
    1/2 bustina di lievito per dolce

    Procedimento:

    Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Aggiungere poi a filo, continuando a mescolare, il burro fuso.

    Ora aggiungere un poco per volta la farina fino ad ottenere un impasto omogeneo e leggermente liquido ( nel caso risultasse troppo denso aggiungere 1-2 cucchiai di latte ).

    Foderare con carta forno uno stampo di diametro 26 cm. Cospargere il fondo con un paio di cucchiai di zucchero semolato e distribuire i chicchi d’uva. Ricoprire il tutto con l’impasto.

    Cuocere in forno statico, già a temperatura di 180° C per circa 45 minuti. Far raffreddare la torta e capovolgerla sul piatto da portata.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *