MASTRO PEPERONCINO – Confettura piccante

    Si narra di Mastro peperoncino che vagava di casa in casa sempre furioso facendo arrabbiare pennette e spaghetti, ma in realtà era dolce come il miele. Da questa storia popolare trae ispirazione questa confettura dolce e piccante allo stesso tempo che vi lascerà senza parole. Da provare con carne e formaggi sia freschi che stagionati per contrasti sorprendenti.

    Ingredienti (dose per un barattolo da 250/300 gr):

    300 gr di peperoni rossi

    200 gr di mele

    100 gr di zucchero

    4 o 5 peperoncini piccanti medi (circa 40/50 gr) oppure peperoncino in polvere

    un pizzico di sale

    ATTENZIONE: la dose di piccante varia secondo il proprio gusto e la tipologia di peperoncini, meglio partire scarsi, assaggiare la confettura ed aggiungere polvere di peperoncino a piacere.

    Procedimento:

    Per prima cosa sbucciate e tagliate le mele a cubetti ottenendo i 200 gr al netto di scarti previsti per la ricetta. Mettete le mele assieme allo zucchero in una casseruola a fondo spesso ( in alternativa utilizzate uno spargi fiamma) . Fate cuocere circa 10 minuti mescolando spesso per non fare attaccare al fondo della pentola. Trascorsi 10 minuti prendete i peperoni, privateli dei semi e filamenti interni e tagliate a piccoli quadratini 1/2 cm per lato. Aggiungete ora un pizzico di sale e lasciate cuocere la composta di peperoni e mele per circa 40 minuti mescolando di tanto in tanto.

    al termine della cottura frullate il tutto con un frullatore ad immersione per ottenere una texture più cremosa ed omogenea. a questo punto trasferite la confettura ancora ben calda all’interno di vasetti di vetro precedentemente sterilizzati, chiudete il tappo e capovolgete i vasetti facendoli riposare a testa in giù coperti da un canovaccio pulito. In questo modo si otterrà l’effetto “sottovuoto”, fondamentale per la conservazione .

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *