GATTO’ DI PATATE

     

    La cucina dei ricordi, i piatti che nutrono anima e cuore… sicuramente il Gattò di patate rappresenta per l’Orso molto di più che un semplice sformato! un piatto della memoria che ti porta sempre a casa.

    Una preparazione semplicissima per un piatto versatile che accontenta grandi e piccini. Se si ha la pazienza di aspettare il giorno dopo (o se riuscite a farlo avanzare) è ancora più gustoso.

    INGREDIENTI (per stampo 23/24 cm):

    1,5 kg di Patate

    250 gr Mozzarella o provola (potete utilizzare in alternativa formaggi tipo scamorza)

    125 gr Salame Napoli a cubetti

    125 gr Prosciutto cotto a cubetti

    80 gr di Burro

    3 uova

    4/5 cucchiai di Latte (o panna)

    100 gr Parmigiano Reggiano

    Prezzemolo qb

    Sale qb

    Pepe qb

    Pangrattato e Burro (per lo stampo e gratinatura)

    PROCEDIMENTO:

    Bollire le patate con la buccia in acqua salata per 30/40 minuti circa (provate con una forchetta fino a non risultano morbide). Pelare ed ottenere una purea con lo schiacciapatate. Unire il burro, parmigiano , aggiustare di sale e pepe e mescolare bene. Quando il composto si sarà intiepidito aggiungere le uova , una per volta, ed impastare con una spatola. Unire i salumi a cubetti, la mozzarella ben sgocciolata e strizzata ( io la passo qualche secondo al microonde per far uscire l’acqua in eccesso) e il prezzemolo tritato.

    Imburrare uno stampo a cerniera e spolverare con pane grattugiato. Versare il composto di patate nello stampo, livellare bene e ricoprire la superficie con abbondante pane grattugiato e una spolverata di pepe. Aggiungere fiocchetti di burro sulla superficie per farla dorare bene ed ottenere una bella crosticina.

    Cuocere nel forno statico , preriscaldato a 180°C per circa 45/50 minuti . Gli ultimi 10 minuti di cottura azionate il grill per ottenere una superficie dorata e croccante.

    Lasciare riposare e servire tiepido o a temperatura ambiente.

     

     

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *